Guit Online





Trading online, quali trade evitare per non perdere soldi

Category : Finanza e Società · by Mag 9th, 2018

Comprare o vendere criptovalute? Buttarsi nel mercato delle azioni? O ancora cercare di fare affari con il Forex o investendo nelle materie prime? Tutti i trade da evitare come la peste se non si vuole perdere il capitale facilmente.

Trading online, su cosa investire

Perdite come se piovesse da un tetto bucato di una casa, nonostante i consigli dei cosiddetti guru della finanza moderna e soprattutto preziosi trucchi e indicazioni del sito Borsarumors e di altri simili, oppure pochi guadagni investendo in un asset difficile come quello delle criptovalute. Il trading online di Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash o Litecoin sembra facile, ma in realtà bisogna avere molta concentrazione e cercare di mantenere la calma per portare a casa il risultato. Semplicemente, si sbaglia strategia, o è sbagliato completamente l’approccio, perché se anche aspiranti trader con poca esperienza riescono a fare degli investimenti che vanno a buon fine, vuol dire che c’è qualcosa da rivedere nel proprio modo di investire.

Che cos’è il trading online

Fare trading online non è certo un passatempo, bensì un’attività remunerativa altamente speculativa che impiega capitali reali. Se si è alle prime armi, la cosa migliore da fare è utilizzare a piene mani il conto DEMO, una sorta di simulazione di trading online che aiuta l’investitore a mettere in pratica quanto imparato durante la sua formazione, a comprendere il funzionamento della piattaforma di broker online e soprattutto come utilizzare certi strumenti a disposizione, come grafici e quotazioni in tempo reale, lo stop loss e il take profit, o la leva finanziaria. Nonostante tutto questo, però, ci possono essere trade, soprattutto quando sono coinvolte le e-currency, che sono fortemente sbagliati e che, perseverando, faranno andare in bancarotta. Per questo è bene correggere immediatamente certi comportamenti.

Trade da evitare se si vuole guadagnare

Il trade di vendere quando il prezzo tocca il fondo e ricomprare quando è al massimo è una strategia che porterà al fallimento, visto che anche un bambino capisce che si perdono soldi inutilmente. Altro comportamento molto comune è quello di sviluppare un attaccamento emotivo verso una moneta digitale o a un altro asset. Si tratta di affari, quindi i sentimenti meglio lasciarli fuori. Il peggiore è quello di investire su crypto con valore sotto 1 dollaro, perché si crede che prima o poi possano rialzarsi. Non tutte sono come Bitcoin, e spesso ci vogliono anni per ottenere gli stessi risultati. Andare alla ricerca del nuovo BTC si rivelerà un buco nell’acqua, perché le crittovalute sono in continua evoluzione e prima o poi ce ne sarà una che subentrerà ad esso, ma che non registrerà di certo valori stratosferici a breve termine. Inoltre, il mercato Forex è influenzato da eventi e notizie: se si vieta l’uso di una moneta digitale, o ancora ci sono scioperi o tumulti in una zona ricca di materie prime (come petrolio, cacao, caffè), è ovvio che la Borsa verrà influenzata negativamente. In qualunque mercato si decida di operare, per nessun motivo bisogna investire tutto il proprio capitale in una volta sola. Inoltre, mai prendere alla lettera i consigli o trend di investimento senza fare delle ricerche approfondite in merito, sia per capire chi sia la persona che dà questi consigli, sia per capire come funziona quel determinato asset e che rischi effettivi di investimento ci potrebbero mai essere.

SHARE :