Guit Online





Comprare le medicine in una farmacia on line oggi è di moda: ecco perché

Category : Salute · by Ago 29th, 2019
medicine farmacie online

La comodità di fare acquisti in una farmacia on line permette a chiunque abbia bisogno di medicinali da banco di ordinarli, pagarli e riceverli direttamente a domicilio senza che si sia costretti a uscire di casa. In un’epoca in cui il web ha invaso la nostra quotidianità, vale la pena di approfittare dei vantaggi che se ne possono ricavare. In effetti, per i clienti i benefici sono numerosi, anche per la possibilità di scegliere tra farmacie diverse con un semplice clic. Anche sul piano economico, poi, ci sono aspetti positivi, perché i prezzi spesso sono più bassi di quelli che si potrebbero trovare nelle rivendite fisiche. Se prima si era obbligati a rispettare gli orari classici dei punti vendita, oggi si può ordinare un farmaco o un integratore anche nel cuore della notte.

In molti casi la registrazione alla newsletter di una farmacia on line permette di usufruire di sconti ad hoc o di ricevere le notifiche relative a promozioni esclusive. Insomma, bastano pochi clic per ottenere un risparmio davvero notevole, sia in termini di tempo che in termini di denaro. Stando ai dati di Nielsen, ogni mese non meno di 13 milioni di italiani visitano un sito web con l’intenzione di fare shopping: tra questi, circa 2 milioni e 200mila sono interessati ai prodotti per la cura della persona, come i cosmetici, mentre altri 2 milioni e 200mila si mettono alla ricerca di integratori alimentari, Otc e parafarmaci.

La crescita della farmacia on line è dimostrata dai numeri, con una platea di clienti in rialzo del 66 per cento. Il portale del Ministero della Salute indica in più di 600 gli esercizi che sono autorizzati alla vendita di medicinali su Internet: si parla di esercizi autorizzati perché, purtroppo, esistono anche molti portali che operano in modo illegale, non avendo ottenuto alcuna abilitazione. Ovviamente non c’è da fidarsi di tali portali, perché nei migliori dei casi si possono comprare medicinali di provenienza illecita (magari rubati), ma nei peggiori dei casi si rischia di avere a che fare con prodotti pericolosi per la salute.

Gli addetti ai lavori nel settore dell’industria farmaceutica sono concordi nel ritenere che il commercio elettronico rappresenti il futuro del loro campo. Ciò non vuol dire, ovviamente, che la tradizionale figura del farmacista rassicurante dietro al bancone sia destinata a sparire; più semplicemente, la tecnologia comporta e suggerisce un’evoluzione e un miglioramento delle soluzioni di vendita.

Certo è che per i farmacisti debuttare nel mondo del commercio elettronico non è sempre semplice, anche perché il sistema in cui si trovano a operare prevede la sovrapposizione tra la normativa che riguarda la vendita di farmaci online e quella relativa alla vendita su Internet di altri prodotti sanitari.

Insomma, in base al tipo di prodotto che viene messo in vendita ci sono disposizioni specifiche e regole diverse. Ciò non toglie che per le farmacie la vendita online resti un’occasione da non lasciarsi scappare, e lo stesso dicasi anche per i cittadini, i quali hanno la libertà di confrontare i prezzi facilmente.

SHARE :