Guit Online





Glicole Propilenico USP: di cosa si tratta?

Category : Salute · by Set 14th, 2015
Il Glicole Propilenico usato neii liquidi delle Sigarette Elettroniche

In molti sono convinti che la sigaretta elettronica faccia male quanto la classica sigaretta, non conoscendo, però, ne le sostante tossiche contenute nella classica sigaretta e ne quelle contenute nei liquidi per la sigaretta elettronica. Quali sono, quindi, gli elementi che compongono i liquidi per sigaretta elettronica e che in molti aspirano sotto forma di vapore? I liquidi per sigaretta elettronica, comunemente chiamati e-Liquid, oltre all’acqua, agli aromi, che possono essere sia naturali che artificiali e la nicotina (ma è possibile trovarli anche senza), contengono solo altre due elementi: la ”Glicerina vegetale” e il ”Glicole Propilenico”. Nel primo caso si tratta di un composto organico presente anche nel corpo umano e che serve a dare la giusta consistenza ai liquidi, per far si che evaporino con molta facilità.

 

Glicole Propilenico USP: cos’è e come si presenta?

 

Il Glicole Propilenico, invece, è un composto chimico di costituzione molto simile alla glicerina vegetale, comunemente abbreviata glicerina. Si presenta come un liquido incolore ed inodore. Inoltre è caratterizzato dall’alta viscosità e della sua sua capacita di miscelarsi facilmente con l’acqua e con altre sostanze liquide. Questa sostanza viene aggiunta agli e-Liquid per conservare al meglio gli aromi contenuti nello stesso, poichè ha la capacità di assorbire l’acqua e quindi di mantenere umido l’intero liquido per la sigaretta elettronica. Infine, essendo utilizzato anche come antigelo sia negli aereoporti che nei motori delle nostre auto, si comporta come tale anche nei liquidi per sigaretta elettronica, facendo in modo che la loro viscosità e temperatura rimangono inalterate.

 

Glicole Propilenico USP: può nuocere alla salute?

 

Fino a qualche tempo fa era presente sul mercato il cosiddetto glicole dietilenico o dietilenglicole, un prodotto totalmente simile in costituzione al normale glicole propilenico, ma con la differenza che è risultato nocivo per la salute secondo molti test svolti in laboratorio. Al contrario, invece, il normale glicole propilenico è un composto assolutamente inerme nei confronti del nostro organismo e pertanto può essere assunto in qualsiasi stato senza alcun pericolo.

L’assoluta sicurezza per la nostra salute è rafforzata dal fatto che il Glicole Propilenico USP usato negli e-Liquid, è utilizzato anche in alcuni alimenti per far ritardare il punto di congelamento di un prodotto e nei cosmetici.

SHARE :