Guit Online





Come affrontare le vacanze in campeggio

Category : Tempo Libero · by Dic 22nd, 2016

Non sono una cosa per tutti ma le vacanze in campeggio rappresentano un’attrazione per moltissime persone.

Certo, devi essere dotato di un notevole spirito di adattamento per poter resistere agli inconvenienti e alle scomodità che potrebbero presentarsi durante la vacanza in campeggio; ma con una tenda e un sacco a pelo puoi andare nei posti più belli del mondo a dei costi molto contenuti.

Ovviamente prima di avventurarsi in una vacanza in campeggio, bisogna attrezzarsi un po’ e valutare bene la zona dove ci si sta per recare.

L’attrezzatura di base non è molta ma varia a seconda del camping in cui si affitterà la piazzola. L’indispensabile è, ovviamente, la tenda.

Se ne dovete acquistare una nuova, non fidatevi mai di quello che dice il venditore. Una tenda per 2 persone va bene se dentro ci andranno due bambini o due persone minute.

Nel caso in cui siate due bei ragazzoni di 190 cm, il mio consiglio è di prenderla almeno da 3 persone per poter dormire comodi; e considerate anche il fatto che nella tenda, oltre a voi, ci andranno anche i vostri zaini. Quindi un bel po’ di spazio extra fa sempre comodo.

Se potete acquistate una tenda da campeggio che abbia una veranda. ovviamente che si possa chiudere per evitare l’ingresso di insetti; questo piccolo ingresso vi sarà pratico per lasciare le scarpe ed evitare di portare il terriccio o la sabbia nella zona notte.

Di fondamentale importanza, per le vostre vacanze in campeggio, è il materassino per dormire.

A meno che non siate dei 15enni, che potrebbero dormire anche sui sassi, questo vi salverà da grossi dolori alla schiena e al collo oltre che ad isolarvi ulteriormente dal terreno.

Altri strumenti molto utili sono: un filo dove stendere i vestiti ad asciugare e una spina di corrente industriale con relativa ciabatta con cavo almeno di 10 metri.

Con questa attrezzatura avrete tutto l’indispensabile per le vostre vacanze in campeggio.

SHARE :