Guit Online





Alcune curiosità sul caffè

Category : Tempo Libero · by Lug 31st, 2019

Forse non tutti ne sono a conoscenza ma il caffè è la seconda bevanda più diffusa al mondo dopo il tè.

Del resto si sa che gli italiani sono amanti del caffè, è questo è un dato di fatto.

Una ricerca effettuata qualche tempo fa, ha evidenziato come 1 persona su 3 non possa proprio fare a meno di berne almeno 2 tazze al giorno.

E’ stato anche appurato come negli ultimi anni a questa parte c’è stato un incremento di offerte macchine caffe, proprio perché è possibile anche da casa preparare del buon caffè come quello del bar, con tutte le comodità del caso e con una facilità di utilizzo davvero sorprendente.

Il caffè apporta moltissimi benefici alla salute, ma occorre berlo con moderazione altrimenti è chiaro che si potrebbero manifestare diversi effetti collaterali tra cui tachicardia, insonnia, nervosismo, cambio d’umore e intorpidimento muscolare.

Tuttavia, ci sono alcune curiosità su questa bevanda davvero molto particolari e tutti gli estimatori devono assolutamente conoscere.

Cose da sapere sul caffè

 1. Il caffè previene l’alitosi

Nonostante questa bevanda lasci un sapore amaro in bocca, grazie alle sue proprietà si rivela un perfetto alleato per contrastare il batterio che provoca l’alitosi.

L’alitosi, comunemente denominata alito cattivo, è causata da batteri digestivi che producono gas maleodoranti nel cavo orale.

I chicchi di caffè sembrerebbero contrastare tali gas.

Tuttavia, potrebbe insorgere ugualmente il problema se il caffè viene servito con il latte perché può scatenare delle fermentazioni batteriche.

Pertanto, chi soffre di alitosi è bene non consumare cappuccini, latte macchiato o altre bevande simili.

2. Il caffè vanta molteplici proprietà benefiche e terapeutiche

Secondo uno studio condotto in un’Università in Svezia, bere caffè può ridurre la probabilità di contrarre il cancro al seno, mentre per gli uomini, bere caffè può aiutare a prevenire il cancro alla prostata rispetto a coloro che non lo bevono.

Naturalmente su quanto detto in questo punto non ci sono tutt’oggi dimostrazioni scientifiche che appurano tale affermazione, al momento si tratta semplicemente di uno studio.

3. L’ora migliore per bere questa bevanda

Secondo un neuroscienziato e ricercatore, sarebbe auspicabile bere caffè tra le 9:30 e le 11:30 in modo da non creare dipendenza.

Non è consigliato berlo prima di quest’ora perché il livello di cortisolo raggiunge il picco e di conseguenza potrebbe provocare assuefazione.

4. Il caffè decaffeinato possiede quantità di caffeina

Questa affermazione potrebbe sorprendere molte persone ma d’altro canto è impossibile eliminare completamente la caffeina nel caffè.

Secondo uno studio eseguito all’Università della Florida, un decimo di caffeina rimane sempre.

5. Da dove proviene la pianta del caffè

Nonostante i maggiori produttori siano il Brasile e la Bolivia, in realtà la pianta del caffè ha origine in Africa.

6. Il caffè rende più tolleranti

Tra i tanti benefici che si possono trarre, è stato comprovato che la caffeina oltre a migliorare la concentrazione e l’attenzione, migliora sensibilmente la capacità di comprensione verso gli altri, il che si traduce in una maggiore tolleranza nei riguardi di terze persone.

7. La città italiana dove si consuma più caffè

Qual è la città italiana dove si annovera un consumo maggiore di caffè?

Naturalmente la bella Napoli, anche perché è stata una delle prime a venire in contatto con questa bevanda.

SHARE :