Guit Online





Le Migliori Lenti a Contatto Colorate: quali sono?

Category : Tempo Libero · by Set 14th, 2015
Lenti a Contatto Colorate Rosse per Halloween

Perchè le lenti a contatto colorate

 

Le lenti a contatto sono un valido sostituto degli occhiali tradizionali che, negli ultimi anni, vengono usate sempre con maggior frequenza.

Il motivo è semplice, grazie all’efficienza ormai raggiunta le lenti a contatto offrono la stessa esperienza visiva degli occhiali, ma con due grandi vantaggi: uno in termini di praticità e l’altro per quanto riguarda il valore estetico.

Proprio per via di quest’ultimo le lenti a contatto colorate trovano sempre più spazio nel mercato e talvolta vengono utilizzate non per vero bisogno ma solo per trasformare il proprio look.

 

Scegliere le lenti colorate in base alle proprie esigenze

 

Le lenti colorate nel corso degli anni hanno subito lo stesso sviluppo di quelle tradizionali. Pertanto ne esistono di due tipi:

  1. morbide
  2. semimorbide

le quali garantiscono ognuna livelli di comfort differenti, avendo tuttavia i loro pro e contro.

Appartenenti ad entrambi le categorie, inoltre, vi sono quelle ‘opache‘, che coprono per intero l’occhio senza tralasciare nessuna sfumatura dell’iride, e quelle ‘colorate intensificanti‘, che servono principalmente ad avvalorare il colore delle proprie iridi.

Partendo da questi presupposti, quindi, è necessario che scegliate le lenti colorate in base all’uso che ne volete fare, per poi analizzare gli altri vantaggi e svantaggi che esse offrono.

Oltre al bisogno estetico, le migliori lenti a contatto colorate possono essere utilizzate come quelle tradizionali per correggere problemi di miopia, astigmatismo e presbiopia. Tuttavia bisogna fare molta attenzione nel scegliere la graduazione esatta e per questo bisogna avvalersi di un medico – oculista.

Inoltre, è molto importante fare la differenza fra le lenti a contatto usa e getta e quelle mensili. Le prime, infatti, si indossano ad iniziano giornata e si gettano la sera, donando un comfort visivo di circa dieci – dodici ore, ed inoltre sono considerate anche le più sicure dal punto di vista medico, poiché rispetto a quelle mensili vengono indossate una volta sola e quindi non entrano in contatto con agenti esterni.

Quelle periodiche, invece, sono fatte sostanzialmente degli stessi materiali di cui sono fatte le giornaliere ed offrono gli stessi vantaggi, oltre al fatto che costano di meno e possono essere indossate più a lungo. La scelta, quindi, è molto soggettiva, anche se quelle giornaliere ‘di norma’ dovrebbero essere preferite a quelle mensili.

SHARE :