Samsung Galaxy S20 FE ufficiale, è la versione “economica” del top di gamma

E’ stato ufficializzato il Samsung Galaxy S20 FE (o Fan Edition, se preferite), quella che può essere definita a tutti gli effetti come la versione “economica” del top di gamma. Anche se parliamo comunque di un device che supera ampiamente i 700 euro.

La casa coreana ripete, quindi, la lineup degli ultimi anni: alla base ci sono ovviamente gli ottimi riscontri in termini di vendite riscontrati dai modelli “FE”. Quest’anno, poi, a leggere la scheda tecnica è doveroso sottolineare che le mancanze rispetto ai “fratelli maggiori”, S20 e S20 Plus, sono minime. Soprattutto, facendo fede alla denominazione, c’è un occhio di riguardo per alcuni dettagli che faranno decisamente piacere al pubblico più “giovane”.

La scheda tecnica del Samsung Galaxy S20 FE

Samsung Galaxy S20 FE si presenta con un display Super AMOLED da 6.5 pollici con risoluzione (leggermente più bassa rispetto alla versione “standard”) in Full HD+, più di preciso da 1.080 x 2.400 px). C’è il supporto HDR 10+, un foro in alto, al centro, per ospitare la fotocamera anteriore e il sensore per le impronte digitali integrato. Cattura l’attenzione la frequenza d’aggiornamento a 120 Hz, caratteristica comune a diversi “gaming-phone” e che, grazie alla fluidità delle immagini ottimale, permetterà di godersi al meglio i giochi più conosciuti e quelli elencati anche in questa recensione di William Hill bingo.

Importante il discorso relativo al SoC: su Samsung Galaxy S20 FE è disponibile lo Snapdragon 865 di Qualcomm soltanto nella versione che prevede il supporto al 5G, mentre quella che si limita al 4G è stato scelto l’Exynos 990. In ogni caso ci sono 6 GB di memoria RAM ad accompagnare il processore, con 128 GB di storage interno, espandibili fino a 1 TB tramite micro SD.

Se si parla di uno smartphone destinato ai “fan”, il comparto fotografico non poteva non essere di alto livello. Sul retro ci sono 3 sensori: il principale da 12 MP (con OIS) è accompagnato da un grandangolo da 12 MP (con angolo di visione da 123 gradi) e un teleobiettivo da 8 MP. E’ qui che ci concentriamo, visto che è presente lo Space Zoom 30x che va a moltiplicare la potenza del zoom ottico da 3x combinandolo con quello digitale. Davvero niente male. Per inciso, la selfie-cam arriva ad una risoluzione da 32 MP (f/2.2).

Bene anche la batteria: Samsung Galaxy S20 FE può vantarla con capacità da 4.500 mAh, peraltro con Quick Charge 2.0 e supporto alla ricarica wireless (come sempre, il caricatore senza fili non è fornito di serie). Detto del 5G opzionale, da segnalare anche Bluetooth 5.0, supporto NFC, porta USB di tipo C, certificazione IP68 (resistenza a polvere ed acqua), Android 10 di serie e il doppio speaker stereo AKG, con sistema audio surround e tecnologia Dolby Atmos.

Quanto costa il Samsung Galaxy S20 FE?

Samsung Galaxy S20 FE arriva in sei colorazioni (Cloud Navy, Cloud Red, Cloud Lavender, Cloud Mint, Cloud White e Cloud Orange) e finitura opaca sul retro. In Italia sarà in vendita a partire da 2 ottobre 2020 a 669 euro (versione 4G) e 769 euro (supporto al 5G): quest’ultima sarà resa disponibile solo sul sito ufficiale del produttore asiatico e su Amazon.