Guit Online





The walking dead una serie da non perdere

Category : Cinema e tv · by Mar 23rd, 2020
the walking dead

Grazie al grande sviluppo di Internet e del web, le serie TV hanno avuto un’esponenziale crescita nella classifica degli interessi delle persone, soprattutto dei più giovani. Merito, infatti, delle varie piattaforme streaming, come Netflix, Prime Video ecc, che permettono a tutti di vedere episodi di tantissime serie TV che generalmente sono disponibili solo sui canali esteri pubblici nella loro lingua originale.
Sono tantissime le serie prodotte ogni anno, ognuna con una propria trama molto interessante, ma sicuramente alcune serie in particolare hanno segnato un punto indelebile nel settore delle serie televisive.
Una di queste è sicuramente The Walking Dead, la serie post-apocalisse zombie, iniziata nel lontano Ottobre 2010 e tuttora in corso, trasmessa sulla rete televisiva americana AMC ed in Italia su Fox. La serie è basata sull’omonima serie di fumetti scritta da Robert Kirkman.
Scopriamo qualcosa in più su The Walking Dead, la sua trama e come ha fatto ad avere così tanto successo.

La trama di The Walking Dead

La serie ha come protagonista principale lo sceriffo Rick Grimes. Colpito in una sparatoria contro un gruppo di ladri, entra in uno stato di coma per diversi anni. Al suo risveglio in ospedale, si ritrova in un mondo completamente diverso da come l’aveva lasciato: cadaveri per strada, edifici distrutti, macchine abbandonate, nessuna persona per strada.
Il mondo infatti è stato colpito dalla diffusione di un improvviso virus, che ha trasformato la maggior parte della popolazione mondiale in zombie famelici ed assetati.
Grazie alle sue abilità e all’esperienza ottenuta dal proprio lavoro, riesce a sfuggire a situazioni molto pericolose e ritrova non molto lontano la sua famiglia, la moglie ed il figlio, che si erano accampati con altre persone.
Si formerà così un gruppo di persone, che diventeranno non solo compagni ma anche amici, che gireranno le lande desolate e ricche di pericoli dell’America per trovare un posto sicuro dove potersi stabilire definitivamente. Scopriranno presto, però, che i veri nemici non sono gli zombie, bensì le altre persone superstiti, spinte ormai unicamente dall’istinto di sopravvivenza.

Il successo di The Walking Dead

Il successo della serie è stato subito immediato. Nessuna serie prima trattava il mondo degli zombie in modo così preciso, accurato ed anche tragico. Sono numerose infatti le scene molto violente e splatter. Gli zombie, ormai, sono soltanto dei mostri da eliminare, non c’è nessuna possibilità per farli tornare come prima, sono spinti solo dalla fame.
A conferma del successo ottenuto da “TWD”, basta pensare che il primo episodio della serie è stato visto da ben 5,3 milioni di telespettatori, l’episodio pilot di una serie trasmessa AMC con più spettatori in assoluto.
Grande merito va dato anche alla qualità della sceneggiatura e degli attori, in particolare di Andrew Lincoln, che interpreta i protagonista Rick Grimes, adatto perfettamente al ruolo e svolto con grandissima empatia e professionalità.
The Walkind Dead è diventato un vero e proprio cult che ha influenzato anche altri settori. Nel campo dei videogiochi, infatti, sono stati rilasciati vari capitoli della saga per PlayStation 4. E’ stato anche lanciato uno spinoff della serie, Fear The Walkind Dead, con la stessa ambientazione ma protagonisti e linea temporale diversa.
Bisogna specificare, infine, che le ultime stagioni hanno visto una grande perdita di spettatori, a causa di scelte discutibili sulla trama, buchi molto noiosi e la perdita di quasi tutti i principali protagonisti, Rick Grimes compreso.

SHARE :